Close

L’Ostruzione Congenita del Dotto Nasolacrimale (usiamo spesso l’acronimo americano CNDO) è un’incompleta canalizzazione delle vie lacrimali che interessa circa il 6% dei neonati. L’ostruzione provoca lacrimazione (epifora), con ristagno di secrezioni e la possibilità di infezioni ricorrenti. Nei primi mesi di vita può risolversi spontaneamente, quindi la terapia si basa sul ricorso a massaggi idrostatici ripetuti. In caso di persistenza oltre l’8^ mese di vita, si procede con il sondaggio della via lacrimale, un breve intervento eseguito sedando il bambino per pochi minuti, con un’elevata percentuale di risoluzione. Oltre i 18 mesi bisogna ricorrere all’intubazione delle vie lacrimali, ambito nel quale il Prof. Nucci ha messo a punto una tecnica chirurgica poco traumatica, oggi usata da molti oftalmologi pediatri. Dopo gli 8 anni, qualora la lacrimazione non si sia risolta, si potrà ricorrere a tecniche chirurgiche più impegnative.

error: www.paolonucci.it

Norme sulla pubblicità sanitaria

Le informazioni presenti su questo sito rispondono al D.Lgs n. 70 del 9 aprile 2003:

Studio Prof. Paolo Nucci c/o Ospedale San Giuseppe, Via San Vittore, 12 tel 02-85994932

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Napoli il 4 Novembre 1983 e Abilitato dell’Esercizio della Professione presso la stessa Università nella seconda sessione del 1983. Iscritto all’OMCEO Milano con il n.33101

Il sottoscritto Prof. Paolo Nucci dichiara sotto la propria responsabilità che i messaggi informativi presenti su questo sito sono in conformità con gli artt. 55-56-57 del Codice di Deontologia Medica ed è stata inviata autodichiarazione che il sito www.paolonucci.it risponde ai contenuti delle Linee guida del codice di Deontologia Medica

Comunicato inviato all’OMCEOMilano in data 5/5/2018 tramite PEC con n.opec286.20180505211050.03707.08.1.67@pec.aruba.it